Sono piccolo, non sono grande.

Silvio Crosera e Laura D’Orsi, 2008, Armando Editore (Roma)

Copertna di Sono piccolo non sono grande“Non fare così! Adesso sei diventato grande!”. Quante volte abbiamo sentito questa frase. Oggi nella fretta che trascina le nostre giornate, sentiamo l’urgenza che i piccoli diventino il prima possibile autonomi, responsabili, ragionevoli. Così si finisce per non rispettare i tempi dell’infanzia, negando il diritto al gioco e alla creatività, negando il valore del bambino come persona. Gli autori invitano i “grandi” a riflettere e tornare bambini: cosa amavamo fare? Dove giocavamo? E infine: perché desideriamo che i nostri figli crescano in fretta? Non sarà che non siamo abbastanza adulti per prendercene cura?

Lascia un commento